Kit illuminazione per ViTrains Aln668

25,0159,9 _IVA inclusa

In Arrivo

Kit di illuminazione e aggiornamento dell’elettronica delle Automotrici ViTrains Aln668 destinato ai modelli privi di illuminazione interna di serie.
Come dettagliato nella Descrizione il kit esiste in due diverse tipologie.
Disponibile solo motrice o Motrice + Rimorchiata.

Descrizione

(cod. 2-21209) Kit di illuminazione e aggiornamento dell’elettronica delle Automotrici ViTrains Aln668 destinato ai modelli privi di illuminazione interna di serie.

Permette la sostituzione del pcb originale con uno di nuova progettazione con queste caratteristiche:

  • Connettore per decoder PLUX22.
  • Illuminazione interna integrata sul PCB.
  • Predisposizione altoparlante opzionale.
  • La versione per motrice e rimorchiata comprende anche un decoder DCC integrato nella scheda della rimorchiata (per il controllo dell’illuminazione interna e delle luci di marcia).
  • Disponibile con decoder motore ESU LokPilot 5 DCC. La versione MULTIPROTOCOLLO può essere ordinata, con un costo di 2 euro in più, scrivendo via mail a store@almrose.it.
  • Disponibile anche con decoder Sound ESU LokSound 5 DCC/MM/SX/M4 con suoni già caricati.

Il kit per Aln668 Vitrains esiste in due differenti versioni:
A) cod.2-21209/M con illuminazione interna, senza luci cabina e senza terzo faro, è destinata a tutti i modelli privi di illuminazione interna di serie;
B) cod.50-02091/M con illuminazione interna, luci cabina e terzo faro integrati sulla pcb e destinata (come ricambio) a tutti i modelli di ultima produzione.

La scheda B differisce dalla A (di 1a generazione) per la lunghezza del pcb. La A occupa lo spazio compreso tra i due arredi cabina, mentre la B si estende sopra gli arredi cabina dove sono posizionati i led della luce cabina e del terzo faro.
Questa differenza di realizzazione è legata al fatto che sui modelli iniziali l’arredo cabina era fissato all’interno della carrozzeria mentre nei nuovi questo è fissato direttamente sul telaio e pertanto consente l’inserimento di un pcb più lungo, senza creare ostacoli per l’apertura.

Poichè le plastiche dei due modelli sono sostanzialmente uguali è possibile modificare il posizionamento dell’arredo cabina per poter utilizzare la scheda B, di ultima generazione, anche sui modelli di prima generazione. Vanno fatte però alcune modifiche al modello.
Bisogna rimuovere l’arredo cabina dalla posizione originale e fissarlo direttamente sul telaio. Procedere poi alla modifica delle guide luci in quanto quelle originali sono passanti nella carrozzeria e bloccano l’arredo cabina. La modifica comporta il sezionamento delle guide luci a filo della parte interna della carrozzeria, bloccando la parte verso l’esterno (il fanale vero e proprio) con della colla. Non una colla cianoacrilica ma specifica per parti trasparenti o al limite una goccia di Vinavil. La parte rimanente, interna può essere fissata allo stesso modo sotto l’arredo cabina.

Questa modifica consente di avere luce cabina e terzo faro già integrati sul pcb anche nei modelli più datati.

Note: Nel caso di utilizzo in modalità analogica ricordarsi di munirsi di un adattatore analogico come il nostro articolo 4-30021 (vedi tra i prodotti consigliati di seguito).
L’adattatore PLUX16 può essere utilizzato anche sul connettore PLUX22 facendo attenzione al corretto posizionamento.


Scarica il manuale in PDF
Versione per il Kit fino a Maggio 2018

Ti potrebbe interessare…

Torna in cima